Creazione di un CocoaPod

building-static-libraries-for-ios-with-cocoapods-1-638

Ciao a tutti cari amici di iProg, oggi vi mostrerò come creare un “cocoa pods” ma prima di proseguire vi consiglio di leggere il tutorial del seguente link .

La prima cosa da fare è aprire  il terminale e creare una nuova cartella, dopodichè  spostiamo all’interno di quest’ultima.

mkdir mialibreria
cd mialibreria

Il passo successivo è quello di creare il file Podspec, il seguente file serve per descrivere la libreria come ad esempio la versione, il nome, la licenza ecc.  Il file Podspecl lo si può creare a “mano” oppure  generarlo automaticamente   (io consiglio la seconda opzione in quanto passando come parametro la repo di github molti campi verranno completati automaticamente)

 pod spec create https://github.com/nomeUtente/Libreria 

Arrivati a questo punto all’interno della cartella dovremmo trovare un file con estensione .podspec, apriamolo con un editor di testo
e editatelo nel seguente modo:

Pod::Spec.new do |s|
  s.name         = "Nome libreria"
  s.version      = "1.0.0"
  s.summary      = "piccola descrizione"
  s.description  = <<-DESC Descrizione libreria DESC 
  s.homepage = "https://github.com/nomeUtente/nomeLibreria" 
  s.license = { :type => "tipoLicenza", :file => "FileLicenza" }
  s.authors          = { "Nome Cognome" => "nostraEmail@gmail.com" }
  s.social_media_url = 'url della vostra pagina social '
  s.platform     = :ios, "8.0"
  s.source       = { :git => "https://github.com/nomeUtente/nomeLibreria.git", :tag => "1.0.0" }
  s.source_files  = "nomeCartellaCheContieneLaLibreria"
  s.requires_arc = true
end

Terminato l’editing del file .podspec dovete inserire all’interno della cartella il file con la licenza di utilizzo (Bsd, Mit, Apache,ecc).

Per verificare se il file è stato editato correttamente potete utilizzare  il seguente comando:

pod lib lint

Prima di pubblicare la libreria è necessario iscriversi attraverso il servizio Trunk service, per fare ciò basterà eseguire la seguente istruzione:

pod trunk register vostraEmail@gmail.com "nome cognome"

L’ultimo step consiste nell’effettuare il push del file con estensione .podspec:

pod trunk push nomeFile.podspec

Se avete incluso un account Twitter all’interno del file Podspec si dovrebbe ricevere una notifica che segnala il nuovo pod da voi aggiunto.

Related Posts

Come generare la documentazione per la nostra app in maniera semplice e veloce con Jazzy

Slack: La piattaforma per la comunicazione tra gruppi di lavoro

iOS: Fastlane … Il primo appriccio

iOS Continuos Integration con Xcode 9

Si prega di attivare i Javascript! / Please turn on Javascript!

Javaskripta ko calu karem! / Bitte schalten Sie Javascript!

S'il vous plaît activer Javascript! / Por favor, active Javascript!

Qing dakai JavaScript! / Qing dakai JavaScript!

Пожалуйста включите JavaScript! / Silakan aktifkan Javascript!