Java : Introduzione – Hello World

      Nessun commento su Java : Introduzione – Hello World

Ciao a tutti ragazzi benvenuti a questa nuova serie di tutorial come potete intuire oggi iniziamo il corso di programmazione Java !!!

Prerequisiti

Una buona conoscenza  di un linguaggio di programmazione (c/c++ ,python ,obj-c ,php ecc).

Per prima cosa mi sembra d’obbligo spiegare cos’è java e come funziona.(Java non è Javascript sono due cose completamente differenti)

Java è stato creato a partire da ricerche effettuate alla Stanford University agli inizi degli anni Novanta.

Per facilitare il passaggio a Java ai programmatori old-fashioned, legati in particolare a linguaggi come il C++, la sintassi di base (strutture di controllo, operatori e così via) è stata mantenuta pressoché identica a quella del C++tuttavia, non sono state introdotte caratteristiche ritenute fonti di una complessità non necessaria a livello di linguaggio e che favoriscono l’introduzione di determinati bug durante la programmazione, come l’aritmetica dei puntatori, l’ereditarietà multipla delle classi, e l’istruzione goto.

Caratteristiche

– Linguaggio semplice da utilizzare
– Orientato agli oggetti
– Codice lineare e pulito
– Java fornisce un ambiente interpretato
– Incrementa la velocità di sviluppo
– Codice portabile anche a livello binario
Cos’ è la  Java Virtual Machine o JVM
È  il componente della piattaforma Java che esegue i programmi tradotti in bytecode dopo una prima compilazione.

Principio

Codice Java : compilazione : bytecode : VM -> esecuzione reale del programma
Il bytecode è generalmente prodotto dalla compilazione di codici sorgenti (o file sorgenti) scritti in linguaggio Java.
Le classi
Il codice Java è suddiviso in molte parti chiamate classi.Le classi a loro volta includono alcune parti chiamate metodi(per chi già programma in c potrà vedere i metodi come una sorta di funzioni)che possono svolgere compiti arbitrari .
Java ha numerose classi già pronte  esse sono note come API (Application Program Interface).
Installazione e configurazione dell’ambiente di sviluppo
Tramite il seguente link è possibile scaricare e installare tutto il necessario per iniziare a programmare in java il pacchetto scaricato include sia netbeans che il jdk (java development kit).
Quindi una volta installato il tutto passiamo alla pratica !!!
Mandiamo in esecuzione netbeans : file-> new project ->java -java application
Il nome del nostro Primo progetto sarà : HelloWorld
Come possiamo notare netbeans scrive per noi già alcune righe di codice , andiamole ad esaminare
</pre>
<div>
package helloworld;

public class HelloWorld {

public static void main(String[] args) {
}
}

La prima riga è package hello world , cercherò di spiegarvi in maniera più semplice possibile cos’è un package .
Possiamo imaginarlo come una sorta di pacchetto contenete classi e interfacce (ora è ancora presto per farvelo capire al 100% ma in seguito questo concetto vi sarà molto chiaro).
La prossima istruzione è :public class HelloWorldindica che da questo punto inizia la nostra classe (La definizione di public e altre parole chiavi ve le mostrerò in un prossimo tutorial).Ogni programma Java contiene almeno una dichiarazione di classe .public static void main(String[] args)

Questo è un metodo (il metodo principale di ogni programma Java) .

In ogni applicazione Java deve essere presente un solo metodo main.

Andiamo a scrivere qualcosa di nostro all’interno del codice che netbeans ci ha fornito .

All’interno del metodo main scriviamo il seguente codice:

System.out.print(“Questo è il mio primo programma Java”);

il metodo System.out.print  mostra una riga di testo sul terminale.

Codice completo :

package helloworld;

public class HelloWorld {

public static void main(String[] args) {
 System.out.print("Questo è il mio primo programma Java");
 }}

Se qualcosa non vi è chiaro non esitate a lasciare un commento o utilizzare il forum …. vi risponderemo il prima possibile

Alcune definizioni sono state prese da Wikipedia