Teoria Objective-c Lezione 6(operazioni di output)

Nella lezione di oggi inizieremo ad analizzare un po di sintassi  e a scrivere un po di codice ma cosa fondamentale capire cosa scriviamo!!!

Iniziamo subito con un esempio pratico :


#import <Cocoa/Cocoa.h>
 int main (int argc, char *argv[])

{
      NSLog (@”Hello World!”);
return 0;

}

Spiegazione del codice :

#import <Cocoa/Cocoa.h> con import indichiamo d’importare la libreria  cocoa (fondamentale per scrivere programmi per Mac OS)

NSLog (@”Hello World!”);

La funzione NSLog() viene utilizzata come funzione di output, in quanto mostra in Console l’argomento che le viene passato.

NSLog()

La funzione NSLog() in realtà crea un log e viene spesso utilizzata per mostrare nella Console gli errori che si possono presentare durante l’esecuzione di una applicazione,evitando che il messaggio d’errore venga visualizzato direttamente nell’interfaccia d’uso.

#import &lt;Cocoa/Cocoa.h&gt;
int main (int argc, char *argv[])
{

  int anni;
  anni=21;

NSlog(@&quot;valore di anni è = %i&quot;,anni);
return 0;
}

SpiegazioneCon questa stringa di codice in consolle visualizzeremo il valore di una variabile di tipo intero
NSlog(@”valore di anni è = %i”,anni);
Codici di formato in Obj-c
%c ———->CARATTERE
%i ———->INTERO IN NOTAZIONE DECIMALE
%#x———->INTERO IN NOTAZIONE ESADECIMALE
%o———–>INTERO IN NOTAZIONE OTTALE
%f———–>FLOAT
%g———–>DOUBLE
%p———–>ID
%li———->LONG INT
%lli———>LONG LONG INT

%hi———->SHORT INT
%lo———->LONG INT IN NOTAZIONE OTTALE
%lx———->LONG INT IN NOTAZIONE ESADECIMALE